english  english language
Mam.

MAM® Modulatore Acustico Muscolare


Il potere del suono nella cura del dolore.
MAM® è un generatore di onde di pressione acustica modulate in potenza e frequenza per il trattamento del dolore da contrattura muscolare. La terapia MAM® è una nuova scoperta nella terapia del dolore. Essa parte dal presupposto che il dolore sia causato, la maggior parte delle volte, da una contrattura muscolare e non da una infiammazione. Quante volte hai sentito parlare di “nervo accavallato”. In realtà, si tratta di muscoli in contrattura che trasmettono il dolore alla minima sollecitazione perdurando in questo stato anche per anni, se non si va alla radice del problema. Oltre lo stretching ed il calore, solo il massaggio poteva, fino a poco tempo fa, ridurre le contratture. Purtroppo un massaggio decontratturante è molto doloroso e non può arrivare fino ai muscoli profondi quali il popliteo, il sottoscapolare, il piriforme, l’ileo-psoas o il diaframma che causano dolori lancinanti al ginocchio, alla spalla, all’anca e al torace.
Il “suono MAM®” attraversa i tessuti e sblocca le contratture muscolari dolorose in pochi secondi.

Per chi è indicato

Il trattamento MAM® è indicato nella gestione di tutti i tipi di dolore acuto o cronico quali quelli di origine artrosica, reumatica, mialgica, traumatica o post- operatoria. Ottimi risultati ottengono le persone soggette a cefalee e a vertigini con applicazioni della vibrazione MAM a livello dell’area cervicale, nucale e occipitale. Notevoli risultati si ottengono nei soggetti con insufficienza venosa cronica (vene varicose) ed anche nella claudicatio degli arteriopatici.
Non prevede la somministrazione di farmaci nè il passaggio di corrente pertanto può essere somministrato anche ai portatori di pace-maker e a pazienti in cura emodialitica. Il trattamento è indicato anche per chi non ha ottenuto benefici dopo la cura con i farmaci tradizionali (analgesici, antinfiammatori, cortisonici, miorilassanti), con comuni trattamenti di fisioterapia, manipolazioni, infiltrazioni e/o interventi chirurgici.
Oggi il trattamento con apparecchio MAM® può essere efficace anche per chi, ormai, si era rassegnato ad una vita di sofferenza.

Benessere.

Una tecnica indolore

Il metodo non è invasivo ed è molto rapido. Il MAM® permette infatti di ottenere la riduzione o la scomparsa del dolore con recupero immediato della funzione persa. Le sue caratteristiche gli conferiscono la capacità di poter trattare con semplicità e specificità tutte le aree del corpo umano, anche le meno accessibili quali: la sottoscapolare, la sottocostale, la otturatoria, la pelvica e la poplitea

Perchè il MAM® può risolvere il problema dolore

Il MAM® “dialoga” con il muscolo riattivandone il funzionamento.
Il muscolo funziona come una radio rice-trasmittente, riceve i segnali meccanici che originano nel suo interno, li trasforma in segnali elettrici che invia al midollo spinale il quale li elabora e li rinvia al muscolo determinandone il cambiamento del tono. Il trattamento MAM® stimola i meccano-recettori del muscolo (fusi neuromuscolari) e normalizza l’alterato tono muscolare che è alla base del dolore.

La metodica MAM®.

Prima del trattamento MAM® il paziente viene sottoposto ad una visita medica che individa l’origine del dolore e dà l’indicazione per il trattamento più adeguato. Oltre l’esame clinico generale, viene effettuato un esame obiettivo dell’apparato muscolo scheletrico per rilevare in modo oggettivo le contratture muscolari percepite dal soggetto e quelle evocabili dalla palpazione. I punti in contrattura rilevati nel corso dell’esame vengono riportati accuratamente con simboli specifici su una scheda realizzando così la Mappa del Dolore MAM®, necessaria per identificare i punti da trattare.
Questa mappa è preziosa nel monitoraggio del paziente durante il ciclo di trattamento e permette di valutare con un colpo d’occhio l’eventuale comparsa di nuovi punti algici e/o quelli che necessitano ancora di trattamento.

Applicazione MAM.

L’applicazione.

La sonda cilindrica dell’apparecchio viene posizionata sulla cute senza alcun mezzo di contatto quale olio, acqua o gel.
Tramite un pedale si invia il fascio d’onde MAM® per otto secondi sul punto doloroso da trattare che si identifica tramite la mappa mio-funzionale MAM®.
Durante la prima emissione si percepisce un lieve dolore il quale indica che si è sulla zona corretta d’applicazione. La metodica prevede due passaggi su ogni punto doloroso per completare la seduta.
Quando tutti i punti riportati sulla mappa sono stati trattati due volte, quasi tutti i soggetti avvertono la riduzione o la scomparsa del dolore ed il recupero delle funzioni alterate.

Quattro sedute

Il trattamento MAM® necessita nella maggior parte dei casi di sole quattro sedute, una la settimana. 

I risultati

Dopo la prima seduta, in genere, si ha la riduzione o la scomparsa del dolore che dura da alcune ore ad alcuni giorni. Il giorno dopo circa il 20% dei soggetti riferisce un indolenzimento dei punti trattati (effetto rebound) o più raramente un peggioramento dei sintomi dolorosi. Nell’80% dei pazienti trattati, a partire dal secondo giorno dopo la prima seduta, i dolori si riducono progressivamente sino alla totale scomparsa.

I benefici

L’eliminazione del dolore è risolutiva e permane nel tempo.
Eliminare il dolore ripristina uno stato di benessere psico-fisico che permette di tornare a praticare una idonea attività motoria, indispensabile al miglioramento della forma fisica e della qualità di vita.

Eventuali interazioni con altre cure

Il trattamento MAM® non interferisce con altre cure.
Se la persona che si sottopone al trattamento sta assumendo dei farmaci contro il dolore, la cura va continuata secondo le stesse modalità e viene ridotta o eliminata secondo giudizio medico.
Non sono necessari specifici esami di laboratorio prima del trattamento.
Esami Radiografici, TAC o RM sono auspicabili.
Nei soggetti cardiopatici gravi è richiesto un elettrocardiogramma recente con visita cardiologica.
I trattamenti chiropratici, osteopatici o riabilitativi in corso possono essere continuati, essi sono resi più semplici ed efficaci dalla risoluzione delle contratture dolorose.